Termini e Condizioni
You are here
Home > Area Welfare e comunità > Laboratori di interesse: dal progetto Family Like nascono nuove reti sociali in risposta ai bisogni della comunità.

Laboratori di interesse: dal progetto Family Like nascono nuove reti sociali in risposta ai bisogni della comunità.

Immagina un parco pubblico in cui, dopo una bella giornata estiva, il sole in faccia e l’aria tra i capelli, un gruppo di mamme con i loro bambini si incontrano per raccontarsi, conoscersi e pensare insieme ai bisogni di tante altre famiglie della loro città. Ecco fatto: a Trecate, in provincia di Novara, è successo nel mese di giugno!

Grazie ai buoni frutti generati negli ultimi cinque anni dalle buone pratiche disseminate dal progetto Family Like nel territorio a nord della provincia di Novara, è iniziato un percorso che segna la continuità dell’azione “laboratori di interesse” sperimentata specificatamente nella zona dell’aronese e del borgomanerese e degna di nota per Fondazione Cariplo che ha finanziato il progetto omonimo, sostenendo la generatività e la partecipazione di persone ed enti presenti nei Comuni di Novara, Trecate, Cameri e Romagnano Sesia.

Attraverso il partenariato con la cooperativa sociale Aurive e i comuni sopra citati, l’obiettivo è quello di coinvolgere la comunità educante, favorendo nuove risorse a sua disposizione e potenziando quelle che già esistono, per costruire soluzioni nuove a bisogni e desideri che diversi soggetti, quali per esempio, gruppi di genitori, insegnanti, educatori, allenatori sportivi, genitori, musicisti, operatori culturali e altri, andranno ad individuare. Si ragionerà insieme sulla situazione dei minori del proprio territorio, valorizzando punti di vista differenti e mettendo in luce le modalità attraverso la quale questa situazione è raccontata, le dinamiche emotive, i problemi sociali, lo sviluppo cognitivo, il rendimento scolastico…

I Laboratori di interesse sono proprio il luogo in cui questi soggetti esporranno i problemi oggettivi e latenti a livello locale e ragioneranno sulle azioni da mettere in campo per soddisfare i propri bisogni. I tavoli hanno natura inclusiva, ci si potrà incontrare in sottogruppi e in orari diversi, si potranno coinvolgere sempre nuove persone al fine di far circolare il più alto numero di punti di vista possibile e sviluppare progettazioni innovative.

Il progetto, che si sviluppa in una annualità, sta attraversando una prima fase di organizzazione e individuazione dei gruppi insieme al coinvolgimento dei Comuni per entrare nel vivo delle attività da settembre.

One thought on “Laboratori di interesse: dal progetto Family Like nascono nuove reti sociali in risposta ai bisogni della comunità.

Comments are closed.

Top
Call Now ButtonPrivacy Policy